Search

IL GIOCO DI RUOLO (ROLE PLAY) AIUTA GLI STUDENTI A METTERSI NEI PANNI DELL'ALTRO

roleplayAttraverso un approccio ludico è possibile sperimentare abilità utili al lavoro in gruppo e alla responsabilità individuale. Il gioco di ruoli è una situazione a copione aperto. Il role play è simile alla commedia dell'arte, in cui si assegnano agli studenti dei ruoli, delle caratterizzazioni, ma si lasciano liberi nell'interpretazione di questi ruoli. Per esempio potremmo rappresentare una scena in cui interpretare l'aggressivo, il passivo, il conciliante.

Tale strategia di apprendimento è utile per capire come esprimere un comportamento per rendersi conto delle proprie abilità, per mettersi nei panni di un altro per valutare difficoltà create dal proprio comportamento.
Nel role-play non si segue una traccia determinata, poiché i soggetti devono inventarsi ciò che devono fare. Per questo può essere un'esperienza molto forte.
E' necessario in ogni role-play avere degli attori e degli osservatori che possono al termine della rappresentazione, riflettere insieme su quanto è capitato per interiorizzare attraverso la riflessione il vissuto emotivo. Utili a questo scopo sono le tecniche di debriefing, cioè di analisi post-esperienza