Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le informazioni sulle nostre attività!

Newsletter

Ho letto e accetto le norme sulla privacy

Contro l’esclusione: principi e strategie interculturali in classe

Seguici su:

Contro l’esclusione: principi e strategie interculturali in classe

Contro l’esclusione: principi e strategie interculturali in classe

€Da definire

Informazioni sul corso

Ambiti specifici:

inclusione scolastica e sociale

dialogo interculturale e interreligioso

DESCRIZIONE

Il tema della gestione di classi interculturali è più che mai attuale nella nostra società complessa, e conseguentemente si rende indispensabile per le/gli insegnanti l’acquisizione di competenze e risorse utili a portare avanti il loro lavoro nel modo più efficace possibile, al fine di creare le condizioni più favorevoli per garantire pari opportunità di apprendimento a tutte e tutti, imparando a considerare ogni differenza come ricchezza e promuovendo l’idea di una cittadinanza globale e attiva.

Il percorso vuole puntare l’attenzione sulla valorizzazione dello studente proveniente da altri contesti culturali, offrendo pari opportunità di apprendimento a tutti gli studenti e ponendo attenzione a ogni diversità presente in classe ed educando a una cittadinanza globale e attiva.

Il corso affronterà il tema dell’intercultura offrendo prospettive e metodologie utili a leggere la complessità dell’azione pedagogica e proponendo strumenti di lavoro efficaci per dar valore alle diversità presenti in classe, considerandole come un’opportunità piuttosto che una minaccia.

OBIETTIVI

Saranno presentati i principi teorici dell’apprendimento cooperativo e le sue potenziali applicazioni in riferimento al tema dell’interculturalità, mantenendo un dialogo costante con l’esperienza professionale dei partecipanti. Si sperimenteranno inoltre alcune modalità didattiche applicabili in classe.

Gli obiettivi del percorso sono:

  • arrivare ad una definizione condivisa di intercultura (cultura, identità e differenza)
  • decentrare il proprio punto di vista
  • promuovere strategie per l’integrazione e la partecipazione in classe
  • valorizzare le differenze con la didattica.

DESTINATARI

Insegnanti di ogni ordine e grado, con numero compreso tra 12 e 30 persone.

PROGRAMMA E PUNTI TEMATICI

Il percorso consiste in una unità formativa da 25 ore, così articolata:

  • 2,5 ore di revisione teorico-pratica dei contenuti oggetto della successiva supervisione;
  • 17,5 ore di approfondimento teorico ed esercitazioni (5 incontri da 3,5 ore)
  • 5 ore di studio autonomo su materiali di approfondimento forniti da Scintille.it srl.

Il programma del corso verte sui seguenti contenuti:

  1. Cooperative Learning: una metodologia per la didattica interculturale: le caratteristiche principali e l’approccio del Learning Together
  2. Insegnare e apprendere le abilità sociali utili all’intercultura
  3. Modelli e strutture di apprendimento cooperativo per i diversi livelli di competenza linguistica

 

MODALITÀ DI LAVORO

La modalità di lavoro è teorico-pratica e implica il coinvolgimento diretto delle persone che partecipano al training. I partecipanti avranno a loro disposizione del materiale individuale o di gruppo sul quale lavorare e riflettere durante le sessioni di lavoro del programma e del materiale di lettura per l’approfondimento e lo studio personale.

Al termine del percorso di formazione è possibile inserire facoltativamente una attività di supervisione. 

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

Il corso può essere svolto su richiesta da singoli Istituti e reti di scuole.

Per informazioni contattare la responsabile scientifica dott.ssa Daniela Pavan.

Mail: danielapavan@scintille.it

Registrazione utente

Reset password