Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le informazioni sulle nostre attività!

Newsletter

Ho letto e accetto le norme sulla privacy

Metodologie didattiche attive e partecipative – Livello base

Seguici su:

Metodologie didattiche attive e partecipative – Livello base

Metodologie didattiche attive e partecipative – Livello base

Informazioni sul corso

Ambiti trasversali:

didattica e metodologie

metodologie e attività laboratoriali

DESCRIZIONE

L’inserimento dei metodi attivi nella programmazione curriculare come strumenti che vanno ad aggiungersi alle metodologie più tradizionali si configura come un positivo contributo innovativo ai processi di insegnamento e apprendimento di tutte le discipline, con particolare riferimento alle attività di orientamento, sostegno e integrazione dei soggetti disabili o a rischio di dispersione scolastica.

Le tecniche attive si propongono di porre al centro del momento formativo coloro che apprendono, attraverso la loro diretta partecipazione all’azione, ottenendo contemporaneamente un costante feedback rispetto al livello raggiunto.

Il presupposto concettuale che sta alla base dei metodi attivi è “learning by doing”, ossia imparare facendo. Tale presupposto fa assumere alla formazione un carattere meno subordinato rispetto a quello scolastico tradizionale, poiché gli allievi sono partecipi, attivi, nel loro momento formativo. Il tutto, con lo scopo di incidere nel miglioramento degli obiettivi formativi stabiliti.

L’utilizzo di metodi attivi di insegnamento, infatti, sostiene apprendimenti significativi, favorisce un aumento della motivazione scolastica, migliora il rendimento di tutti gli alunni e ne facilita l’integrazione nel gruppo classe.

I Metodi Attivi sono basati sulla partecipazione, sono estremamente flessibili e personalizzabili, rappresentano una strategia molto funzionale per interventi didattici in presenza di difficoltà d’apprendimento, scarsa motivazione o problemi di socializzazione.

OBIETTIVI

L’obiettivo generale del progetto è di fare conoscere agli insegnanti le principali metodologie attive di insegnamento attraverso la sperimentazione diretta e la riflessione sull’esperienza.

Gli obiettivi specifici che si intendono favorire negli allievi sono:

  • saper individuare ed utilizzare le metodologie didattiche adatte a differenti obiettivi formativi;
  • saper utilizzare le metodologie apprese nel proprio contesto lavorativo.

DESTINATARI

Insegnanti di ogni ordine e grado, con numero compreso tra 12 e 40 persone.

PROGRAMMA E PUNTI TEMATICI

Il percorso consiste in una unità formativa da 25 ore, così articolata:

  • 2,5 ore di revisione teorico-pratica dei contenuti oggetto della successiva supervisione;
  • 17,5 ore di approfondimento teorico ed esercitazioni (5 incontri da 3,5 ore)
  • 5 ore di studio autonomo su materiali di approfondimento forniti da Scintille.it srl.

Il programma del corso verte sui seguenti contenuti:

  1. Perché usare metodi di apprendimento attivi: elementi di motivazione all’apprendimento e l’apprendimento esperienziale di Kolb
  2. Quali metodi per favorire la discussione in classe: brainstorming, razzo a quattro stadi ed altre tecniche cooperative;
  3. Metodi e strumenti per la scrittura: storytelling e scrittura collaborativa;
  4. Quali metodi per comprendere/studiare/esporre: peer tutoring e cooperative learning in coppia
  5. Come progettare le tue attività didattiche

 

MODALITÀ DI LAVORO

La modalità di lavoro è teorico-pratica e implica il coinvolgimento diretto delle persone che partecipano al training. I partecipanti avranno a loro disposizione del materiale individuale o di gruppo sul quale lavorare e riflettere durante le sessioni di lavoro del programma e del materiale di lettura per l’approfondimento e lo studio personale.

Al termine del percorso di formazione è possibile inserire facoltativamente una attività di supervisione.

 INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

Il corso può essere svolto su richiesta da singoli Istituti e reti di scuole.

Per informazioni contattare la responsabile scientifica dott.ssa Daniela Pavan.

Mail: danielapavan@scintille.it

Registrazione utente

Reset password