Search

Valutazione di sistema - Cronologia

 

 

miurdi Ludovico Di Giovine (Marzo 2013)

 

Si è cominciato a parlare di valutazione di sistema in occasione della Conferenza della scuola del 1990 (ministro Sergio Mattarella) e, in circa un ventennio la questione, tra contraddizioni e luoghi comuni, “ha visto solamente un sommarsi di norme e dispositivi che hanno reso complicata una ‘cosa’ che più semplicemente è soltanto … complessa” (Maurizio Tiriticco, Lettera aperta al ministro Francesco Profumo, “Della valutazione di sistema: come e perché”, 19/11/2011).

 

Leggi tutto...

Valutare le scuole, valutare il sistema … una storia infinita

valutazione-scuoledi Ludovico Di Giovine (Marzo 2013)

(1a parte)

L’approvazione in prima lettura dello “Schema di regolamento sul sistema nazionale di valutazione in materia di istruzione e formazione” (Consiglio dei Ministri del 24/08/2012) ha attivato la procedura per i previsti pareri istituzionali del Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione (20/11/2012) e del Consiglio di Stato (16/01/2013). Nel contempo si è riaperto il confronto in ambito sindacale e politico sull’annosa questione della valutazione di sistema e, recentemente (21/01/2013), si è avuta una decisa e articolata presa di posizione critica, un vero e proprio “manifesto”, da parte di alcune associazioni: AIMC, CIDI, Legambiente Scuola e Formazione, MCE, Proteo Fare Sapere, CGD, UDS, Per la Scuola della Repubblica. Il 29 gennaio 2013 la Commissione Istruzione e Cultura del Senato ha iniziato l’esame dello Schema di Regolamento avendo ricevuto la documentazione dal ministro Giarda con la sollecitazione a far presto perché eventuali ritardi potrebbero mettere in forse l’accesso ai fondi strutturali europei della prossima programmazione settennale.

Leggi tutto...

Valutare le scuole, valutare il sistema: alcune riflessioni critiche

valutazionedi Ludovico Di Giovine (Marzo 2013)

(2a parte)

 

1. Punti critici dello Schema di regolamento

Il Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione ha reso noto (20/11/2012) il suo parere sullo Schema di regolamento sottolineando quattro aspetti critici:

 

Leggi tutto...

Alcuni vantaggi nell'uso della rubriche per l'apprendere

RubricheValutazione6Recentemente Viola Supon (1999) ha verificato come attraverso una valutazione di tipo autentico basata sull'uso delle rubriche e la progettazione intenzionale di curricoli basati sulle prestazioni autentiche, sia possibile guidare gli alunni e gli studenti verso un più alto livello di conoscenza e di sviluppo consapevole di proprie "formae mentis".

Leggi tutto...

Il Garante per la privacy si esprime sul portfolio

Le principali questioni poste dal Garante

Le problematiche rappresentate al Garante riguardano la liceità e la correttezza del trattamento dei dati personali confluenti nel Portfolio, relativi al percorso scolastico e alla vita privata e sociale degli alunni. Non è previsto, a livello nazionale, un modello tipo di Portfolio sul piano della forma e dei contenuti in dettaglio del documento.

Leggi tutto...

Valutazione individuale e di gruppo

esame La dimensione della valutazione assume un aspetto particolarmente importante.

 La verifica e la valutazione individuale dell'apprendimento scolastico e la revisione di gruppo sono elementi fondamentali del Cooperative Learning. 'La verifica é la raccolta dei dati necessari a formulare un giudizio, mentre la valutazione é un giudizio di valore formulato sulla base dei dati disponibili. Si può verificare senza valutare ma non si può valutare senza prima aver verificato.' Secondo Johnson D.W. e Johnson R.T. ci sono alcune regole per verificare e valutare.

 

Leggi tutto...