Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le informazioni sulle nostre attività!

Newsletter

Ho letto e accetto le norme sulla privacy

Seguici su:

Competenze sociali

Sono ormai gli studi sulle neuroscienze, e non solo le intuizioni di alcuni pedagogisti e psicologi illuminati, che ci portano a comprendere l’intima connessione tra cognizione ed emozione, tra affetti, relazioni sociali ed apprendimento.

Possedere delle buone competenze sociali vuol dire muoversi a proprio agio nelle relazioni quotidiane con gli altri e nel mondo, può garantire una vita piena e realizzata, è infine il presupposto indispensabile per la cittadinanza attiva agita in modo consapevole. La situazione per molti aspetti drammatica del Pianeta richiede infatti decisioni e prese di coscienza collettive che necessitano di un livello di competenze sociali raffinate ed esperte, in particolar modo in relazione alla capacità di partecipazione attiva dei soggetti.

Quando i gruppi di apprendimento funzionano da tempo o si impegnano in attività complesse, sono le abilità sociali a determinare il livello di successo del gruppo stesso. La comunicazione difettosa influisce non solo sul livello di amicizia ma anche sullo scambio di informazioni, sullo scambio delle risorse, sull’efficacia del feedback per migliorare il compito.

Il clima positivo di una classe è una condizione che facilita l’apprendimento. Connessioni migliori e più stabili avvengono quando, in un clima di fiducia, sono possibili scambi profondi e significativi, capaci di modificare le pre-cognizioni e quanto già presente nelle credenze e negli atteggiamenti di bambini e studenti Tali scambi rilevanti sono possibili quando ciascuno è in grado di mettersi di interagire in modo proficuo con chi gli è vicino. E’ nell’interazione sociale con gli altri che si forma quello che oggi viene chiamato “cervello sociale”: questo si sintonizza con lo stato emotivo delle persone con cui stiamo interagendo e regola i nostri sentimenti e le azioni utili per entrare in sintonia (Winkleman, e Harmon-Jones, 2006 cit. in Ellerani, 2013).

La competenza sociale è un insieme di abilità consolidate e utilizzate spontaneamente e con continuità dallo studente per avviare, sostenere e gestire un’interazione in coppia o in gruppo.

Sono costituite da un ricco insieme di comportamenti correlati alla comunicazione, all’ascolto attivo, alla gestione di conflitti, al prendere decisioni congiunte. Tali abilità vengono apprese e quindi possono essere insegnate. L’insegnamento delle abilità sociali può aiutare ad affrontare e prevenire situazione complesse come la convivenza tra alunni che provengono da paesi diversi,il bullismo e la necessità di strutturare percorsi di recupero per prevenire il disagio giovanile (violenza, depressione, autolesionismo).

Come fare per favorire l’acquisizione di abilità sociali nell’ottica dello sviluppo di competenze di autonomia e cittadinanza attiva? Come sostenerne il riconoscimento e lo sviluppo in classe e nel gruppo di lavoro? Come sostenere la crescita dei singoli nella leadership distribuita (i ruoli nel gruppo), nelle competenze comunicative e nella gestione dei conflitti?

Se sei un dirigente o un insegnante, ti invitiamo a visitare le pagine relative alle Unità Formative da 25 ore dei nostri corsi per questo ambito.

Risorse Competenze sociali

- O - O - O - O - O -

Registrazione utente

Reset password