Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le informazioni sulle nostre attività!

Newsletter

Ho letto e accetto le norme sulla privacy

Seguici su:

Didattica per competenze

Sviluppare competenza è inventare percorsi con l’obiettivo di creare articolati e duraturi cammini di ricerca e sperimentazione in classe e fuori.
Per progettare un percorso di apprendimento e valutare i livelli di competenza è importante discriminare le abilità, le conoscenze, gli atteggiamenti e la consapevolezza metacognitiva presenti nei traguardi per poi individuare come svilupparli durante il percorso.

Insegnare per competenze porta a fare un salto di mentalità e spinge l’insegnante a essere un “ricercatore” poiché i docenti dovranno pensare e realizzare i loro progetti educativi e didattici non per individui astratti, ma per persone che vivono qui e ora, che sollevano precise domande esistenziali, che vanno alla ricerca di orizzonti di significato(Indicazioni Nazionali, 2012, p.9).

Ma lavorare utilizzando una didattica per competenze e costruendo Unità di Apprendimento significativo aiuta gli insegnanti a risolvere i problemi che incontrano quotidianamente entrando in classe?

Oggi in classe ci sono spesso studenti demotivati, in difficoltà nell’usare abilità sociali poiché frequentemente immersi in un mondo social che non abilita alla relazione, a volte passivi o che sembrano indifferenti all’insuccesso scolastico.

Per soddisfare le esigenze degli studenti, senza rinunciare all’insegnamento occorre cominciare a farsi guidare da alcuni elementi fondamentali nella costruzione dei percorsi da sviluppare.

Occorre:

  1. porsi il problema di avvicinare alla vita reale concetti che gli studenti vivono come astratti ed eventi che vedono come molto lontani nello spazio e nel tempo;
  2. imparare a partire dal fare, per portare i ragazzi a vedere la teoria come la soluzione di un problema concreto che già vivono in prima persona o che gli si potrebbe presentare in futuro;
  3. arrivare a pensare a percorsi abbiano senso per i ragazzi che devono intraprenderli;
  4. concentrarsi sulla qualità della comprensione degli studenti.

La “qualità” è data dalla sequenza delle operazioni e dalle caratteristiche della loro esecuzione e soprattutto dalla consapevolezza metacognitiva che indica il sapere “come, quando e perché” la propria abilità debba essere utilizzata, nonché dalla capacità di monitorare e valutarne il suo utilizzo.

I percorsi formativi di Didattica per competenze approfondiscono questi temi ed abilitano l’insegnante a familiarizzare con questo modo soddisfacente e significativo di impostare la propria didattica, sviluppando la abilità di progettare a livello di contenuti disciplinari, di saper fare professionale e di saper essere.

Didattica per competenze

Se sei un dirigente o un insegnante, ti invitiamo a visitare le pagine relative alle Unità Formative da 25 ore dei nostri corsi per questo ambito.

  • Insegnare e valutare per competenze
  • Curricolo verticale: progettare percorsi e prestazioni autentiche
  • Valutare per competenze: le rubriche e il loro utilizzo

Registrazione utente

Reset password