Search

Oltre i BES: insegnare oggi in classi complesse

scuola3Ogni insegnante ha davanti a sé una classe con le sue diversità che rendono unico ed irripetibile ogni bambino ed unica ed irripetibile quella classe; l'insegnante o meglio gli insegnanti che in quella classe operano sono essi stessi connotati di diversità e specificità che incidono in modo "potente"nel team e sulla classe. Questo è il crogiolo in cui l'apprendimento di quella classe e di ciascun bambino avverrà e, per alcuni aspetti, ancora in modo misterioso. Le insegnanti però hanno in mano il mestolo e le ricette, e controllano il fuoco. Il punto di vista dell'insegnante sulla classe, la prospettiva in cui essa si colloca e di conseguenza agisce, potranno fare la differenza per la classe e per ciascun bambino.

Leggi tutto...

Insegnare a studenti con problemi

studenti_problemiFin dove possono intervenire gli insegnanti curricolari, oltre a quello che abitualmente fanno per gestire la classe, per agire con efficacia anche nei confronti di quegli alunni non "certificati" ma considerati "problematici"? Come é possibile intervenire dando risposte individualizzate, lavorando con classi composte da più di 20 studenti? Fino a che punto il rapporto con le famiglie diventa un tassello essenziale della gestione di situazioni problema e chi lo deve gestire? Quali metodologie / strategie di insegnamento possono essere utili attuare per gestire situazioni problema sempre più variegate?

Leggi tutto...

Come insegnare con le Intelligenze Multiple

super4Il corso intende approfondire, a partire dalle principali teorie sull'intelligenza, le caratteristiche di ogni intelligenza categorizzata secondo il modello di H. Gardner: verbale-linguistica, logico-matematica, visuale-spaziale, cinestesica, musicale, naturalistica, interpersonale, intrapersonale.

Leggi tutto...

Come insegnare con le disposizioni della mente

alleanza5La competenza viene definita il livello di qualità al quale si sanno usare le proprie abilità, conoscenze, e disposizioni personali in un determinato contesto. Le disposizioni della mente entrano dunque nel concetto di competenza, il sapere e il saper fare si unisce al saper essere.

Leggi tutto...

Come sostenere la motivazione ad apprendere

motivationI fattori che influenzano il livello motivazionale degli allievi sono molteplici. Le loro caratteristiche cognitive ed affettive, le esperienze scolastiche precedenti, il contesto familiare con le convinzioni ad esso legate costituiscono un bagaglio presente e spesso pesante con cui gli insegnanti si trovano a fare i conti. E’ lecito tuttavia chiedersi quanto l’atteggiamento degli insegnanti, le loro convinzioni sull’apprendimento e sulla motivazione siano correlate alla risposta degli allievi in classe. Forse la scuola non risponde abbastanza efficacemente ai bisogni dei ragazzi, incluso il desiderio di apprendimento.

Leggi tutto...

I Care: prendersi cura dello studente per prendersi cura di sé

wpid-i care1La scuola, a qualsiasi livello, ha la finalità di promuovere la crescita integrale della personalità di ogni studente. È attraverso la continua negoziazione dei significati, il confronto, la cooperazione che le conoscenze apprese prendono forma, si arricchiscono, si approfondiscono e acquistano significato; è attraverso il continuo riferimento alla realtà e la loro applicazione a problemi inerenti il mondo reale che lo studente può comprendere a pieno quanto la propria conoscenza può aver valore nella sua vita. Perché questo accada l'ambiente in cui l'apprendimento avviene è fondamentale. L'ambiente è inteso come luogo fisico, ma anche e soprattutto come luogo relazionale.

Leggi tutto...