Search

Come insegnare con le disposizioni della mente

alleanza5La competenza viene definita il livello di qualità al quale si sanno usare le proprie abilità, conoscenze, e disposizioni personali in un determinato contesto. Le disposizioni della mente entrano dunque nel concetto di competenza, il sapere e il saper fare si unisce al saper essere.

 Le disposizioni della mente sono considerate le modalità con cui ci si pone di fronte ad una data situazione problematica, indicano atteggiamenti, stati mentali, inclinazioni, sensibilità che danno qualità al comportamento e lo rendono più o meno adeguato allo scopo da raggiungere. Le disposizioni riguardano la scelta di un comportamento piuttosto che un altro a seconda del valore attribuitogli, l’inclinazione ad applicare alcuni processi intellettivi, la sensibilità nel percepire l’appropriatezza di un comportamento rispetto ad una situazione, l’impegno a riflettere e continuare a migliorare tale comportamento, una linea di condotta coerente con le scelte. Sono state individuate da Costa e Kallick (2007) 16 disposizioni della mente che si ritengono insegnabili e migliorabili se si aiutano i discenti a prendere consapevolezza della loro esistenza e della loro importanza nella propria vita di apprendista.
Il corso si propone di fornire un quadro generale sulle disposizioni e la loro importanza nella promozione delle competenze e di approfondirne l'impatto potenziale nella didattica.

Contenuti

Cosa sono le disposizioni e come individuarle nelle competenze
Conoscere le disposizioni della mente e come integrarle nella didattica

Progettazione di Unità di Apprendimento

 

Destinatari

Insegnanti di ogni ordine e grado

Formatori

Educatori professionali

 

Durata: 21 ore (15 in presenza e 6 a distanza)

Contatti ed informazioni: dott.ssa Daniela Pavan - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.