Search

Contro l'esclusione: principi e strategie interculturali in contesti educativi e formativi

fiorecoloratoSaper gestire classi con studenti provenienti da diverse culture è una competenza necessaria per insegnanti ed educatori nelle attuali società complesse. L'obiettivo non è solo valorizzare lo studente che provene da altri contesti, ma consiste nell'offrire pari opportunità di apprendimento a tutti gli studenti, valorizzando ogni diversità (di intelligenza, attitudine, cultura, scelte religiose ecc.) presente in classe al fine di educare a una cittadinanza globale e attiva.


Il corso presenterà i principi teorici dell'educazione interculturale alla luce del dibattito attuale sul tema, mantenendo un dialogo costante con l'esperienza professionale dei partecipanti. Si sperimenteranno alcune modalità didattiche cooperative applicabili in classe e si progetteranno interventi per la propria classe.

Contenuti:
- Il concetto di Inter-cultura;
- Io e l'Altro fra Cultura, Identità e Diversità;
- L'appredimento cooperativo come risorsa per mediare i conflitti
- Modelli di lettura antropologici per la mediazione e l'integrazione in classe
- Esempi per promuovere la giustizia sociale in classe

Obiettivi:
- conoscere i principi base dell'educazione interculturale (cultura, identità e differenza)
- valorizzare nella didattica la diversità dell'altro e quelle interne alla propria cultura
- decentrare il proprio punto di vista
- promuovere strategie didattiche per l'integrazione e la partecipazione degli studenti

Destinatari
insegnanti di ogni ordine e grado; educatori; agenzie formative

Durata: 21 ore (18 in presenza e 3 a distanza)

Contatti ed informazioni: dott.ssa Daniela Pavan - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.