Search

Il suono delle parole

a cura di Francesco Butturini, Dirigente Scolastico Liceo Maffei, Verona.
Una premessa in forma di riflessione: come scriveva oltre un secolo fa Wilhelm von Humboldt, "l'uomo vive con gli oggetti principalmente come le loro rappresentazioni gli sono presentate dal linguaggio; egli cava da sé il linguaggio come il baco che fila il suo filo e con lo stesso atto si rinchiude nel bozzolo"(cito liberamente da "Introduzione all'opera sulla lingua Kawi" - Opere complete, VII, 60). L'immagine mi sembra definisca con disperato realismo la nostra situazione di sommersi dai linguaggi al punto tale da non riuscir più a comunicare attraverso gli stessi strumenti - nel senso più lato possibile del termine - che abbiamo inventato o ci troviamo fra le mani.